Joseph Herbet

1864 – 1939

Nel 1864 nasce a Challand-Saint-Anselme Joseph Herbet da una famiglia originaria di Arbaz, sito minerario attivo fin dal XVII secolo. Negli ultimi anni del secolo, Herbet sarà capitano di miniera presso le miniere d’oro di Fenilliaz e Chamousira alle dipendenza della società inglese The Evançon Gold Mining Company. Dalle poche testimonianze raccolte, emerge la sua personalità di uomo dinamico e attento alle innovazioni anche tecnologiche del suo tempo. In quegli anni si appassiona di fotografia e con un banco ottico “folding 13x18”, di probabile costruzione torinese, ritrae persone, famiglie e luoghi e soprattutto lascia alcuni scatti che illustrano l’attività mineraria nell’area di Brusson e Challand. Si tratta di un limitato numero di scatti che sono in parte presentati in questa esposizione permanente. La fotografia è uno straordinario strumento, capace di offrire la trama di un tempo ormai lontano impressa su un documento di grande profondità. Le immagini di Herbet sono testimonianze vive della trasformazione profonda del paesaggio e della società nel corso del XX secolo. Joseph Herbet si colloca quindi all’incrocio della modernità e ne è un privilegiato testimone che consente a noi oggi di poter ripensare alla poesia dei luoghi e degli uomini che hanno costruito il fondamento del nostro tempo.

La miniera Chamousira Fenilliaz

Soggetto Gestore
Gold Mine Brusson
Loc Vollon 59
11022 Brusson (AO)
Tel. +39 388 56 12 100
Mail goldminebrusson@gmail.com

Menu

Social